giovedì 10 dicembre 2015

Digital Process Discovery e Business Intelligence - differenze e fattori comuni

Nel presentare le tecniche del Digital Process Discovery (Process Mining, o Automated Business Process Discovery - ABPD), ci sentiamo spesso chiedere: “Qual è la differenza con la Business Intelligence?”
Apparentemente rispondere a questa domanda è facile, ma non sempre, nel vissuto di chi la porge le differenze sono così evidenti.

Vediamo di approfondire la questione.
Wikipedia ci dice che:

  • il Process Mining (Digital Process Discovery) è una tecnica di process management, che permette l'analisi dei processi di business, basati sui log degli eventi. L'idea di base è quella di estrarre conoscenza a partire dalle registrazioni degli eventi effettuate da un sistema informativo. L'obiettivo del process mining, infatti, è di migliorare quest'ultimo, fornendo tecniche e strumenti per la scoperta di strutture di processi, di dati, di organizzazioni e strutture sociali a partire dai log. Solo nella pagina inglese si aggiunge che è noto (il Process Mning) anche come Automated Business Process Discovery (ABPD)
  • la Business Intelligence (traduzione della pagina inlgese): l'insieme di tecniche e strumenti per la trasformazione dei dati grezzi in informazioni significative e utili per scopi di analisi di business". Le tecnologie di Business Intelligence sono in grado di gestire grandi quantità di dati non strutturati per aiutare a identificare, sviluppare e altrimenti creare nuove opportunità di business strategiche. L'obiettivo della Business Intelligence è quello di consentire la facile interpretazione di queste grandi volumi di dati. Individuare nuove opportunità e l'attuazione di una strategia efficace basata su intuizioni in grado di fornire alle aziende un vantaggio competitivo e di mercato la stabilità a lungo termine


Per entrambi gli approcci, l'estrazione e il consolidamento dei dati svolgono un ruolo enorme.
Grazie a questo, il Digital Process Discovery permette analisi profonde sulle cause, il cui effetto è l’indicatore ottenuto nel processo di Business Intelligence.
Per esempio, se i tempi di ciclo di un processo fuori dai limiti accettabili, i cruscotti di indicatori creati con la Business Intelligence evidenziano questo problema. Tuttavia, essi non possono fare molto per scoprire le cause alla radice di questo problema.
Un KPI è, o può essere, calcolato anche a partire da pochi casi, mentre il Digital Process Discovery analizza la totalità dei casi registrati

Con la Business Intelligence si presuppone che di conoscere i processi sottostanti, mentre il Digital Process Discovery mi conserte di conoscere i processi stessi.
Infatti, le estrazioni e le analisi dei dati ottenuti con il Digital Process Discovery mi consentono di esplorare e comprendere  in profondità i processi reali, svelando i flussi, le strozzature e le variazioni dei processi sulla base dei dati registrati nei sistemi IT.

Per essere in grado di applicare il Digital Process Discovery, le informazioni registrate devono soddisfare determinati requisiti.
Le informazioni devono essere più dettagliate rispetto ai tradizionali cruscotti.

In conclusione, possiamo affermare che il Digital Process Discovery estrae i dati delle sequenze di eventi, per ottenere la visualizzazione dei processi, fornendo analisi sui processi e KPI di specifici di processo mentre la Business Intelligence sono utilizzati e pensati per l'analisi dei dati, la visualizzazione di numeri e dei conseguenti KPI di business.
Quindi i due metodo non sono in contrapposizione, ma sono uno complementare dell'altro, con ambiti ben specifici di applicazione.

Nessun commento:

Posta un commento

Printfriendly